ESA title
The Copernicus Sentinel-2 mission takes us over part of the Great Rift Valley, Kenya.
Agency

Immagine EO della Settimana: Great Rift Valley, Kenya

22/06/2020 132 views 3 likes
ESA / Space in Member States / Italy

La missione Copernicus Sentinel-2 ci porta sopra parte della Great Rift Valley, in Kenya.

Questa valle è parte del Gregory Rift, un ramo orientale della spaccatura (rift) dell'Africa dell'Est, la cui origine è dovuta alla separazione della placca somala dalla piastra nubiana. Le intense attività tettoniche e vulcaniche hanno plasmato il caratteristico paesaggio della Great Rift Valley, che attraversa il Kenya da nord a sud.

Il drammatico paesaggio include le colline di Cherangani e foreste ad ovest, una catena di vulcani, alcuni dei quali ancora attivi, scarpate, e laghi simili a gioielli.

Il lago Baringo, uno dei più settentrionali della Rift Valley keniana, è visibile nella parte superiore dell'immagine. Con una superficie di 130 kmq e a un'altitudine di circa 970 metri, il lago ha una profondità media di circa 5 metri ed è uno dei due laghi di acqua dolce presenti nella Rift Valley - l'altro è il lago Naivasha (non visibile).

Questo lago non ha emissari evidenti; si ritiene che le sue acque penetrino attraverso le fessure di lava alla sua estremità settentrionale, dove la costa rocciosa contrasta con la piana alluvionale al confine meridionale.

Baringo è costellato di diverse piccole isole. La più grande è visibile al centro del lago e prende il nome di Ol Kokwe (anche nota come Meeting Place, cioè luogo di incontro). Si tratta di un vulcano spento con diverse sorgenti calde. Una grande varietà di uccelli popola il lago Baringo, che ospita anche ippopotami e coccodrilli.

A sud del lago Baringo si trova il lago Bogoria – un lago salino alcalino. Il lago, lungo e stretto, ha una superficie di circa 30 kmq ed è profondo circa 10 metri. Il lago Bogoria offre rifugio al fenicottero minore, con una popolazione compresa tra circa 1 e 1,5  milioni di esemplari, e supporta anche oltre 300 specie di uccelli acquatici. Il lago è un sito designato della Convenzione di Ramsar ed è anche parte della Riserva Nazionale del Lago Bogoria.

Il lago è noto per i geyser e le sorgenti calde che si trovano lungo le sponde del lago – alcune delle quali possono eruttare fino ad un'altezza di 5 metri. La stabilità del livello delle acque rende il lago di grande importanza nei periodi di siccità.

Copernicus Sentinel-2 è una missione a due satelliti per fornire la copertura e la distribuzione dei dati necessari per il programma europeo Copernicus. I frequenti passaggi su una stessa area e l'elevata risoluzione spaziale consentono di monitorare attentamente i cambiamenti negli specchi d'acqua interni.

Questa immagine, acquisita il 13 marzo 2019, fa parte della serie video Earth from Space.

In collaborazione con Rivista Geomedia.

Related Links

Related Links